logo-PD-PRATO-500px

SANITA', APPELLO DI BOSI E DEL PD ALLA REGIONE: "CHIEDIAMO CASA DELLA SALUTE E NUOVI POSTI LETTO"

21.12.2014

Nei giorni scorsi si è svolto un incontro tra il Pd pratese e l’Assessore al diritto alla salute della Regione Toscana, Luigi Marroni. Nel corso dell’incontro sono state sottolineate alcune criticità dei servizi sanitari territoriali dell’area pratese, che si ripercuotono sull’ospedale continuamente pressato da una domanda che non trova, in altro luogo, risposte più appropriate. Il Pronto Soccorso di Prato è risultato essere tra i migliori della Toscana secondo il giudizio dei pazienti (indagine del Mes, S. Anna di Pisa), ma sta vedendo una domanda in crescita, che quest’anno si dovrebbe attestare sui 93.000 accessi. “Il rischio”, commenta Gabriele Bosi, Segretario del Pd pratese, “è che il nuovo ospedale di Prato diventi un grande Pronto Soccorso, che accoglie molti bisogni che dovrebbero piuttosto trovare risposta sul territorio, dovendo già affrontare una notevole richiesta giornaliera di posti letto. Il nuovo ospedale dovrebbe essere invece il volano attraverso il quale dare l’opportunità alle ottime competenze e professionalità presenti di esprimersi ai massimi livelli all’interno di quella che si va configurando come l’area centrale prevista nella riforma delle Asl annunciata dal Presidente Rossi; riforma che può rappresentare un’opportunità di razionalizzazione, ma che deve promuovere i settori di qualità che caratterizzano il nostro sistema sanitario locale facendoci diventare punto di riferimento di area vasta”.

Per potenziare i servizi territoriali il Pd di Prato ha chiesto all’Assessore Marroni il sostegno al progetto “Case della salute” con attivazione di almeno una struttura dove concentrare competenze e servizi, in grado di offrire risposte appropriate territoriali ed alternative al Pronto Soccorso; inoltre è stato chiesto un potenziamento dell’offerta dei letti di bassa intensità di cura da collocare nelle strutture intermedie, che ancora risultano fortemente carenti nell’area pratese.
L’assessore ha valutato positivamente questi progetti, coerentemente agli impegni precedentemente assunti per il rilancio dei servizi sanitari pratesi. “Come Pd Prato, consapevoli dell’importanza delle problematiche espresse, vogliamo seguire con attenzione e sostenere tutto il percorso che porterà alla realizzazione di questi interventi necessari. Dare centralità alle questioni sanitarie della nostra città è una priorità che il Pd pratese vuole ribadire nel proprio programma per le imminenti elezioni regionali”.
Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi