logo-PD-PRATO-500px
, ,

Retrocessione A.C. Prato, Circolo dello Sport PD: “Basta con le strumentalizzazioni politiche, si pensi ai milioni stanziati dalla Giunta per il mondo sportivo”

“La retrocessione in serie D dell’ A.C. Prato lascia la nostra città senza una squadra di calcio professionistica. La cosa non può lasciarci indifferenti, dato che Prato avrebbe tutte le caratteristiche per ambire al grande calcio. A preoccupare, oltre a questo, è la ricerca di strumentalizzazioni politiche da parte di chi vuole usare questa retrocessione come pretesto per screditare l’Amministrazione comunale. Sono infatti comparsi dei post di cattivo gusto, architettate solo per gettare fango su questioni che sono già al vaglio degli organi competenti e in via di risoluzione. Non scordiamo che questa retrocessione è legata a fatti prettamente sportivi e siamo convinti che il dibattito politico in generale – in particolare quello sullo sport – debba essere riportato a un livello più alto rispetto a dei post beceri. Quello che ci interessa è che dopo decenni di totale disinteresse della politica cittadina per il mondo dello sport, questa Giunta ha scelto di stanziare quasi 11 milioni e mezzo di euro, per il biennio 2018-2020, da utilizzare per la costruzione di nuovi impianti e per la messa a nuovo di quelli già esistenti. La Piscina Olimpionica, il ‘Palazzetto dello sport’ di via Galcianese, la pista di atletica Ferrari e il nuovo impianto sportivo di Paperino sono solo alcuni degli impianti su cui questa scelta andrà ad incidere in positivo. Riteniamo infatti che – più che le polemiche sterili sui social network – contino l’attenzione e la cura dedicate al mondo dello sport da questa Giunta. Insomma, è questa la strada giusta affinché la Prato sportiva possa raggiungere i risultati che gli appassionati pratesi di tutti gli sport meritano”.

Circolo dello Sport PD Prato

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi