logo-PD-PRATO-500px
, ,

Nave Diciotti, i consiglieri di PD e LeU firmano un Ordine del Giorno: “Dobbiamo alzare la voce, ognuno nel nostro piccolo e attraverso tutti gli organi istituzionali possibili”

Anche da Prato un appello al Governo per risolvere la situazione a bordo della nave Diciotti: i consiglieri del Partito Democratico e di Liberi e Uguali hanno infatti firmato un ordine del giorno in cui chiedono formalmente al sindaco di farsi parte attiva nei confronti del Presidente del Consiglio e del Presidente della Repubblica affinché i migranti a bordo vengano soccorsi e fatti sbarcare in sicurezza quanto prima. “Un caso di rilievo nazionale che certo non ci lascia indifferenti – spiegano i consiglieri – a sconvolgere, oltre al fatto che 150 esseri umani siano stipati in una nave – prigionieri di un Governo incapace di decidere – è la totale inconsistenza del Presidente del Consiglio che non interviene di fronte ad una situazione del genere. Il nostro appello parte da Prato per sensibilizzare tutti su un caso umanitario di carattere internazionale. Dobbiamo alzare la voce, ognuno nel nostro piccolo e attraverso tutti gli organi istituzionali possibili, affinché si ponga la parola fine a questa vergogna”.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi