logo-PD-PRATO-500px
,

MATTEO BIFFONI GIURA IN CONSIGLIO COMUNALE: "SARO' IL SINDACO DI TUTTA LA CITTA'"

12.06.2014

“Sarò il sindaco di tutta la città, non solo di una parte politica”. Ha esordito così il sindaco Matteo Biffoni che oggi, durante il primo Consiglio Comunale, ha giurato fedeltà alla Costituzione e ha presentato le linee programmatiche di mandato per il quinquennio. “Ringrazio i colleghi consiglieri, ringrazio l’opposizione che con il suo lavoro ci spingerà a fare sempre meglio, ringrazio soprattutto gli amici e i cittadini che oggi hanno voluto partecipare all’insediamento del Consiglio Comunale, un momento importante per la nostra democrazia. Governerò questa meravigliosa città con passione, sono qui a svolgere il mio mandato come sindaco di tutti”. Emozionato ed entusiasta, il sindaco ha voluto dedicare l’insediamento “alla persona che mi ha trasmesso la passione per la politica e per l’impegno pubblico, il mio Daniele”. Un commosso ricordo del padre Daniele Biffoni, a lungo presidente della Cna, che ha fatto scattare un applauso spontaneo tra i consiglieri e i cittadini in aula.

Il sindaco ha voluto subito fissare i principi guida del proprio mandato: “Partiremo dalla prima esigenza della nostra città, il lavoro e il rilancio dell’economia. Per affrontare la crisi è necessario anche lavorare in un’ottica di area vasta, collaborando con i Comuni vicini perché qui c’è l’area produttiva più importante di tutto il centro Italia. Per questo è necessaria una politica comune di potenziamento dei servizi, dei collegamenti veloci e delle infrastrutture. L’unica infrastruttura a cui diremo no è l’ampliamento dell’aeroporto di Peretola”. Il sindaco ha ribadito anche l’importanza che rivestono le scuole e i giovani: “La scuola è il primo luogo di formazione e di inclusione, l’impegno dell’amministrazione comunale sarà forte, così come per le politiche giovanili”. Infine, il sindaco ha voluto spiegare lo spirito della scelta delle deleghe  che ha trattenuto, in particolare per lo sport: “L’impegno per lo sport sarà forte e lo farò in prima persona, con l’aiuto di un consigliere. Per prima cosa dobbiamo intervenire sulle infrastrutture sportive, che richiedono tutto il nostro impegno per poter essere all’altezza delle tante società che animano lo sport in questa città”.

 

Fonte: Ufficio stampa Comune di Prato

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi