logo-PD-PRATO-500px
,

LE PRIMARIE SLITTANO AL 9 MARZO, ECCO PERCHÈ

10.01.2014

La data indicativa per lo svolgimento delle primarie per la selezione dei candidati sindaci del Pd e del centrosinistra in Toscana è stata spostata dal 23 febbraio al 9 marzo. La decisione è stata presa dalla segreteria regionale del Partito Democratico in seguito alla riunione che si è tenuta ieri con i segretari dei coordinamenti territoriali ed è dettata dalla possibile convocazione del congresso regionale nel mese di febbraio.

“Il Pd toscano ha fatto slittare le primarie di due settimane a causa della convocazione, da parte del partito nazionale, dei Congressi regionali, che si terranno in tutta Italia il 16 Febbraio – aggiunge il segretario del PD Prato, Gabriele Bosi –  si tratta infatti di una data troppo ravvicinata rispetto a quella precedentemente indicata per la consultazione sui candidati sindaci. Nel quadro indicato dal Regionale continua il lavoro del Pd pratese in vista di questo importante appuntamento, compresa l’interlocuzione con le altre forze del Centrosinistra che stiamo portando avanti per costruire una base programmatica forte e per rendere le primarie un momento di massima inclusione e apertura a tutta la città”.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi