logo-PD-PRATO-500px
,

La vallata pratese all’attenzione della regione

Ss 325, ciclabile, prevenzione frane, Piano di Sviluppo Rurale e turismo: sono stati questi gli argomenti toccati durante l’incontro che si è svolto nei giorni scorsi tra i rappresentati del Partito democratico e delle Amministrazioni comunali di Vernio, Vaiano e Cantagallo, il Consigliere provinciale Emanuele Pacini, i Consiglieri pratesi Nicola Ciolini e Ilaria Bugetti e gli Assessori della Giunta regionale Vincenzo Ceccarelli, Federica Fratoni, Stefano Ciuoffo, Marco Remaschi. Presente anche il Segretario provinciale del partito Gabriele Bosi. Da subito è stato posto il tema della strada regionale 325, il cui completamento dei lavori rappresenta una priorità per tutto il Partito democratico; su questo prosegue l’impegno della Regione, insieme alla Provincia, per vigilare sulla prosecuzione dei lavori nonostante le difficoltà incontrate con le ditte appaltatrici. E’ fondamentale scongiurare ulteriori rallentamenti nel completamento di una infrastruttura fondamentale per il nostro territorio. A proposito della mobilità ci si è soffermati anche sulla viabilità su ferro, con l’obiettivo di verificare la possibilità di aumentare i treni verso Bologna e migliorare le coincidenze, e sulla ciclabile Verona-Firenze. È stato inoltre riconfermato l’impegno verso la cura dell’assetto idrogeologico del territorio, in un’ottica di prevenzione del rischio frane. In occasione del Piano di sviluppo rurale, è stato concordato un incontro di approfondimento tra amministratori e operatori del settore per conoscere le opportunità connesse ai bandi regionali. Al termine della riunione è emersa anche l’idea di elaborare e sottoscrivere un protocollo d’intesa che indichi le priorità della Vallata pratese, su cui realizzare un coordinamento amministrativo a tutti i livelli.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi