logo-PD-PRATO-500px
, ,

Il Pd di Prato aderisce alla campagna lanciata da Letta: via alle riunioni dei Circoli

La Federazione provinciale Pd Prato ha aderito da subito alla proposta lanciata dal nuovo Segretario nazionale Enrico Letta durante il suo intervento all’Assemblea nazionale che lo ha eletto. Letta aveva infatti lanciato una campagna nazionale di due settimane con cui mobilitare tutti i Circoli del Partito democratico in riunioni per discutere la nuova fase politica che stanno vivendo il partito, con il cambio alla Segreteria, e il Paese, con il Governo Draghi.
Viste le limitazioni dettate dalla zona rossa in cui si trova la nostra provincia, le riunioni si terranno on line e saranno aperte anche ad elettori e simpatizzanti del Partito.

“Abbiamo accolto con convinzione la proposta fatta dal nuovo Segretario”, dichiara Gabriele Bosi, Segretario provinciale Pd Prato. “Stiamo vivendo una fase politica complessa e delicata, per noi è fondamentale coinvolgere la nostra base in un progetto di rilancio del profilo riformista del Partito democratico, al Governo come sul territorio”.
“Il contrasto alla pandemia ci impone limitazioni importanti”, continua il Responsabile organizzazione Lorenzo Tinagli, “tuttavia per noi è fondamentale garantire l’attività e l’impegno del Pd con gli strumenti che abbiamo. Il nostro lavoro non è mai venuto meno in questi mesi e vogliamo rilanciarlo per coinvolgere tutti i nostri iscritti ed elettori in una discussione approfondita sugli obiettivi che dobbiamo perseguire”.
“Riteniamo importante, in questa fase politica”, conclude il Coordinatore della Segreteria provinciale Marco Martini, “attivare la partecipazione dei nostri Circoli, allargata anche agli elettori e simpatizzanti del Partito, per aprire un dibattito serio e costruttivo sui temi indicati nel vademecum trasmesso dalla Segreteria nazionale, creando proposte per rilanciare il PD, lavorando insieme per risolvere i tanti problemi che oggi, in questo periodo di sofferenza sanitaria ed economica, sono presenti fra la gente”.
“Letta ha chiarito l’importanza della partecipazione giovanile – conclude la segretaria dei GD Prato, Maria Logli –  Noi Giovani Democratici ci siamo: saremo presenti in ogni circolo, con le nostre idee, per metterle a disposizione della rigenerazione del nostro Partito. Una rigenerazione che dovrà passare per prese di posizione coraggiose sui temi della scuola, della transizione ecologica, dei diritti del lavoro, della sanità pubblica, dell’integrazione, e che non può prescindere da una seria riflessione sulla forma partito, anche a Prato”.

Gli appuntamenti e le modalità di collegamento saranno presto comunicare attraverso il sito www.pdprato.it e sui canali social della federazione.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi