logo-PD-PRATO-500px
,

IL CORDOGLIO DEL SEGRETARIO BOSI E DEL PD PER LA SCOMPARSA DI TINA SANTINI

13.05.2014

“Il Partito Democratico di Prato piange la scomparsa di Tina Santini. Insegnante, storica attivista e militante del partito, in tutti questi anni Tina non ha mai fatto mancare il suo impegno attivo nella sinistra pratese, portando un grande contributo in particolar modo sulle tematiche che le stavano più a cuore, quelle della scuola e dell’istruzione”. Queste le parole del segretario provinciale Gabriele Bosi, a nome di tutto il PD pratese.  “Ci mancherà la sua intelligenza critica, sempre propositiva, l’impegno e la passione civile che ha saputo donare al suo partito, arricchendolo di idee e di progetti concreti, e a tutta la città. Il Partito Democratico rivolge le più sentite condoglianze ai suoi familiari”.

Tina Santini, classe 1942, è stata insegnante per oltre vent’anni alle scuole elementari di Cafaggio. Dalla metà degli anni ottanta, dopo aver lasciato il posto di insegnante si è dedicata al progetto “Giulia” (progetto del Comune per sviluppare l’informatizzazione nelle scuole pratesi) fino al raggiungimento della pensione, nei primi anni del duemila. Membro dell’assemblea del Pd, all’interno del partito si è sempre distinta per l’attenzione alle politiche scolastiche e all’istruzione. Era membro dell’associazione professionale “Proteo Fare Sapere”.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi