logo-PD-PRATO-500px
, ,

FDS A BLOCCO STUDENTESCO E AZIONE GIOVANI: "POLEMICHE STRUMENTALI: ECCO PERCHE'"

30.09.2015

“I ragazzi del Blocco Studentesco e di Azione Giovani, che si muovono a suon di comparsate e slogan vuoti, hanno dimenticato che il Governo ha detto no alle detrazioni per le famiglie che scelgono le scuole paritarie e che è previsto un finanziamento di 4 miliardi alla scuola pubblica. Inoltre la polemica sul “preside sceriffo” risulta quanto mai strumentale, in seguito all’approvazione alla Camera di un emendamento che agisce sul fronte della scelta dei docenti adatti alla scuola, del POF e della valutazione del dirigente scolastico stesso (che spetta a 160 ispettori ministeriali)”. Così si legge nella nota della Federazione degli Studenti Prato, in risposta alle proteste degli scorsi giorni del Blocco Studentesco e di Azione Giovani. “L’atteggiamento nei confronti del Governo sarà sempre dialogante in attesa di poter entrare nel merito di nuove questioni: la Buona Scuola è l’inizio di un percorso che di strada davanti ne ha molta – conclude la nota – quasi tutta in salita. Possiamo rimanere alla linea di partenza e lamentarci di quanto sia ripida, o provare a scalarla riuscendo a migliorare ciò che determinerà il futuro del nostro Paese”.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi