logo-PD-PRATO-500px
, ,

Distretto San Paolo, Pd Prato: “Dopo la raccolta firme, una risposta concreta”

“L’impegno dell’Amministrazione comunale, dell’Asl, della Regione e della Società della salute permetterà la realizzazione del distretto sanitario di San Paolo, un obiettivo condiviso dai cittadini e sul quale il nostro Partito ha fatto un importante lavoro di sensibilizzazione. La realizzazione di 30 nuovi posti letto di cure intermedie a Narnali, inoltre, dimostra il nostro impegno nel costruire la sanità sul territorio come completamento necessario dell’ospedale ad alta intensità di cure; un tema su cui la Giunta precedente non ha mosso un dito. Crediamo che cure intermedie e nuova palazzina al Santo Stefano daranno le risposte che servono alla sanità pratese, senza mettere in alcun modo in discussione la realizzazione del parco urbano nell’ex ospedale, un obiettivo di mandato di questa Amministrazione su cui non faremo passi indietro”. Queste le parole di Gabriele Bosi, segretario provinciale del Pd Prato, in merito alla realizzazione del distretto di San Paolo. “Il lavoro è stato condiviso non solo dai circoli Pd di Borgonuovo e di San Paolo, ma anche dai cittadini e dalle associazioni del quartiere con una raccolta firme e soprattutto con l’intento comune di rispondere a una necessità conclamata – spiegano Dino Minervino e Fabrizio Bocchicchio, segretari del circoli Pd di Borgonuovo e di San Paolo – Il dialogo con la Regione ha finalmente portato i suoi frutti grazie alla mobilitazione di tutti e all’impegno del sindaco Biffoni, dei consiglieri Bugetti e Ciolini e del Pd Prato”.
Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi