logo-PD-PRATO-500px
, ,

Cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre: approvata in consiglio comunale la mozione

Approvata in consiglio comunale la mozione che impegna il sindaco a conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre. Partito Democratico, Democrazia solidale, Lo Sport per Prato, i consiglieri Sbolgi e Wong della lista Biffoni e il Movimento 5 Stelle danno il via libera alla mozione in cui si sottolinea il sostegno pieno alla commissione del senato proposta dalla Segre e pensata per contrastare il linguaggio dell’odio coltivando la memoria dell’antifascismo e condannando razzismo e xenofobia. “Giovedì 12 dicembre abbiamo proposto e approvato il conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre in consiglio comunale – dichiarano i consiglieri di maggioranza – il cui riconoscimento è per la donna ma anche per la bambina che nel 1938, all’età di otto anni, fu espulsa da scuola perché ebrea e che sei anni dopo, nel 1944, fu deportata ad Auschwitz. Oggi, all’età di 89 anni, Liliana Segre è una preziosissima testimone di verità e di amore. Votare questo ordine del giorno ha significato riconoscere ancora una volta la gravità di quanto accaduto in quegli anni – proseguono i consiglieri – e ribadire che le istituzioni a tutti i livelli hanno il dovere di contrastare il linguaggio dell’odio purtroppo sempre più diffuso soprattutto tra i più giovani e sul web”.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi