logo-PD-PRATO-500px
,

CASO DELLA SIRINGA, BARTOLOZZI: "IL M5S STRUMENTALIZZA LA VICENDA FACENDO PROPOSTE INATTUABILI"

23.02.2015

“Con le loro esternazioni i consiglieri del M5S dimostrano solo di voler strumentalizzare un preoccupante fatto di cronaca, e lo fanno nel più bieco dei modi: facendo controproposte, come quella relativa all’istituzione delle stanze del buco, che non sono attuabili perché illegali in Italia. Dovrebbero studiare meglio e informarsi di più, anche per rispetto nei confronti di chi sta passando delle ore difficili a causa di quanto accaduto. Oltre a sottolineare la nostra contrarietà a questa facile e inutile propaganda portata avanti dal M5S, ci preme soprattutto guardare in faccia al problema. La Giunta ha già dimostrato di farlo attraverso provvedimenti d’impatto, mai attuati prima d’ora, che puntano sia sulla repressione che sulla prevenzione: operatori di strada, maggiori e più mirati controlli e educazione fin dalla più tenera età per tentare di sradicare questa piaga. Aggiungo inoltre, che in quanto segretaria del circolo PD di Maliseti, conosco molto bene la realtà della frazione e a questo proposito vorrei rassicurare i cittadini: mi sono già attivata per concordare insieme all’Amministrazione e ai residenti i provvedimenti più utili per mettere in sicurezza sia l’asilo che il giardino in questione”. Queste le parole delle consigliera del PD, e segretaria del circolo di Maliseti, Elena Bartolozzi in risposta al M5S.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi