logo-PD-PRATO-500px
, ,

CARLESI: "UNA BREVE CRONISTORIA SULL'INCOERENZA DEL CENTRODESTRA A PRATO"

10.04.2014

Il Gruppo Consiliare del PDL – dico PDL perché la nascita del Gruppo Forza Italia in Consiglio Comunale non è mai stata formalizzata – ha organizzato un convegno sull’aeroporto e ha sfidato il Partito Democratico ed il candidato sindaco Matteo Biffoni. In qualità di Capogruppo PD raccolgo con piacere la sfida facendo una piccola cronistoria sull’argomento:

  1. Gennaio 2010 : circolano le prime notizie sulla nuova pista dell’Aeroporto Vespucci di Peretola ed i miei colleghi Bianchi Gianni, Santi Ilaria e Lia Vanni presentano un’interrogazione al Sindaco che dopo un bel po’ di tempo risponde senza prendere posizione.
  2. 7 maggio 2010 “ il potenziamento di Peretola è solo una delle strade che Prato vuole percorrere per uscire dalla crisi. E’ insomma uno di quegli obiettivi fondamentali cui da tempo si pensa e per la cui conquista appare necessario un dialogo costruttivo con Firenze “ queste le parole del Sindaco Cenni pronunciate a Firenze in occasione della Giornata dell’Economia 2010.
  3. Febbraio 2011 – La società ADF pubblica alcune ipotesi di pista parallela . Il Gruppo Partito Democratico presenta Domanda di Attualità ed il 17 febbraio il Sindaco Cenni risponde ….” Inquina più l’autostrada dell’aeroporto …. Le cinque opzioni di fronte a noi sono tutte senza impatto ambientale. Sono tranquillo del fatto che nessuna di queste inciderà negativamente sul territorio, pertanto sarebbe opportuno da parte di tutti non alimentare ulteriori polemiche”.
  4. 19 febbraio 2011 il Sindaco al Metastasio “Le opzioni rimaste sul tavolo della Regione dopo vari incontri e scambi di idee , sono l’allungamento dell’attuale pista cosiddetta parallela ma che non è propriamente a filo dell’autostrada. ADF deciderà quale soluzione adottare. Che venga scelta una opzione o un’altra , PRATO non avrà più impatto rispetto a quello attuale e dunque non c’è nulla da temere”.
  5. Febbraio 2011 la Giunta Regionale approva la proposta di Variante PIT che prevede l’istituzione del Parco della Piana e la nuova Pista per l’Aeroporto Vespucci.
  6. 01 Marzo 2011 tutto il Gruppo Partito Democratico, compreso l’allora collega Matteo Biffoni, presentano un ordine del giorno sulla nuova pista dell’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze prevista dalla Variante al PIT chiedendo un pronunciamento chiaro del Consiglio Comunale contro l’ipotesi di pista parallela o convergente.
  7. 10 marzo 2013 dibattito in Consiglio Comunale sull’Aeroporto : Sindaco e PDL si concentrano prevalentemente sul no alla Variante al PIT perché questa vincola 700 ettari di territorio della nostra città . Viene bocciato il nostro Ordine del Giorno sul no alla nuova Pista per approvarne uno loro molto più generico.
  8. Maggio 2011 – mentre il PDL non riesce a prendere una posizione precisa la Direzione del Partito Democratico Pratese all’unanimità vota un documento contro le soluzione della pista parallela.
  9. 19 giugno 2011 – manifestazione a Peretola contro le nuove previsioni di pista parallela o convergente. Molti cittadini pratesi e dei comuni della piana presenti ma non ho avuto il piacere di vedere ne il Sindaco ne gli assessori ne i consiglieri del PDL.

La breve cronistoria sopra riportata, in cui mancano tanti altri nostri atti ed incontri pubblici, dimostra come la posizione del PD sia stata chiara e decisa sin dall’inizio cosa che non può affermare il Sindaco Cenni e il PDL costretti, in vista del prossimo voto , a rinnegare valutazioni e posizioni prese nel passato. Quanto al nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi, sarò ben contento di averlo a Prato per ringraziarlo per quanto sta facendo e per incoraggiarlo ad andare avanti. Sull’aeroporto gli diremo, come sempre gli abbiamo detto, che non siamo d’accordo. Sono convinto che troverà una grande accoglienza da parte dei pratesi. A Borchi dico che Prato è dei pratesi e merita considerazione soprattutto da chi l’amministra; i pratesi chiedono molto di più a chi governerà nei prossimi anni rispetto a quanto ha fatto o meglio non ha fatto (per rendersene conto basta leggere la Relazione di fine mandato pubblicata sul sito del Comune nei giorni scorsi) la Giunta Cenni.

Massimo Carlesi

PRESIDENTE GRUPPO PARTITO DEMOCRATICO

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi