logo-PD-PRATO-500px
, ,

Bosi replica a Forza Italia: “Un bilancio preventivo consultabile da tutti, che investe 124 milioni di euro per la città”

“Quando governava la città il Centrodestra pratese non fu in grado di approvare l’ultimo bilancio del proprio mandato, anche per questo sorprendono le critiche rivolte da Forza Italia al bilancio preventivo 2017 dell’Amministrazione comunale. Innanzi tutto quando si accusa la Giunta di non aver reso noto il bilancio ai Consiglieri comunali: strano, perché il testo del bilancio preventivo è stato pubblicato sull’albo pretorio on-line del Comune di Prato fin dal 2 Gennaio 2017, rendendolo consultabile quindi da parte di tutti i cittadini. Quanto alle osservazioni di merito, vedo che si lamenta sostanzialmente un mancato abbassamento della tassazione cittadina; quando i Consiglieri di Forza Italia avranno modo di analizzare il contenuto del bilancio potranno notare come siano presenti agevolazioni sia in ambito produttivo (abbassamento Tari per l’imprenditoria giovanile e start up) che sociale (riduzione Tari per le attività che donano prodotti alimentari alle associazioni impegnate nel contrasto alla povertà, agevolazioni sulla base dei reddito Isee e il progetto di sostegno al reddito “Nuova Prato solidale” presentato nei giorni scorsi dall’Assessore Biancalani).  L’Amministrazione comunale ha costruito un bilancio preventivo 2017 espansivo, con investimenti sulla città nel prossimo triennio per 124 milioni di euro, garantendo servizi, interventi di cura delle frazioni della città per 47 milioni di euro, razionalizzando le spese e proseguendo nell’importante lavoro di lotta all’evasione fiscale”.

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi