logo-PD-PRATO-500px
, ,

Bosi (Pd) a Silli: “Fai l’amico degli operai e proponi la Flat tax? Attento, così vieni scoperto”

“La campagna elettorale del candidato di Forza Italia Giorgio Silli sta assumendo toni sempre più surreali. Dopo il maldestro tentativo di proporsi come candidato “civico” relegando in un angolino i partiti della coalizione di Centrodestra che lo appoggiano, Silli in questi giorni ha anche cercato di passare da “amico degli operai”; il che conoscendo Silli fa già ridere abbastanza. Ma il colmo lo si è raggiunto quando ha fatto propria la proposta berlusconiana di introdurre la Flat tax, affermando che sarebbe vantaggiosa sia per gli imprenditori sia, parole sue, per le “fasce medio basse della popolazione”. Chi vuole prendere in giro? La Flat tax proposta da Berlusconi consiste nel sostituire l’imposta progressiva sul reddito attualmente in vigore con un’aliquota unica al 29%, indipendentemente dal proprio stipendio. Questo vuol dire che un operaio dovrebbe pagare sul proprio reddito la stessa aliquota che paga Silli: si tratta insomma di una misura profondamente iniqua, un regalo ai ricchi e uno schiaffo agli operai. Capisco che a Silli questo provvedimento possa convenire personalmente, ma trovo ridicolo che cerchi di venderlo come vantaggioso a chi guadagna molto meno di lui. Insomma, Silli può smettere di cercare di passare da quel che non è, perché si è già tradito da solo”.

Gabriele Bosi – Segretario provinciale PD Prato

Ultimi articoli
Ricorda

Ultimi eventi